Parenzo: morte accidentale di un operaio albanese. Aveva il Covid-19

Controlli ella polizia all'ingresso e all'uscita di Parenzo. Foto Dusko Marusic/PIXSELL

Perde la vita lavorando in un cantiere edile e viene scoperto che aveva contratto il coronavirus. L’operaio morto accidentalmente venerdì a Špadići, nei pressi di Parenzo, aveva 51 anni ed era di nazionalità albanese, riferiscono la Questura istriana e l’Istituto per la salute pubblica della Regione. Tutte le persone che erano stati in contatto con l’uomo prima del tragico fatto sono state sottoposte a misure di autoisolamento. Prima dell’autopsia, infatti, i funzionari dell’Astuto per la salute pubblica hanno effettuato il tampone, che ha confermato che l’operaio era affetto da coronavirus.

Facebook Commenti