Croazia. Contagio stabile: 86 nuovi casi

Il ministro della Salute, Vili Beroš. Foto POOL / CROPIX

Siamo a 86. È questo il numero di nuovi casi di coronavirus registrato nelle ultime 24 ore in Croazia. Ieri il conteggio si era fermato a 92. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Vili Beroš nel corso del punto stampa odierno (giovedì 16 luglio), che la task force nazionale ha deciso di ripristinare e di organizzare quotidianamente dopo l’aumento dei casi. Il numero dei contagiati, così, sale a 4.039, mentre dall’inizio dell’epidemia hanno sconfitto il Covid-19 2.729 persone. Tra ieri e oggi non si segnalano decessi. La situazione peggiore oggi si registra a Zagabria, dove sono stati registrati 22 tamponi positivi.
“Negli ultimi 20 giorni stiamo assistendo a un’impennata dei nuovi casi di coronavirus e perciò la task force ogni giorno esamina le misure restrittive che potrebbero essere adottate. Comunque, la via più breve per combattere l’epidemia è il rispetto delle misure fin qui apportate, ossia mascherina negli spazi chiusi, distanziamento di almeno 1,5 metri e lavaggio delle mani”, ha dichiarato Beroš.

Facebook Commenti