Croazia, sportivo dell’anno. Incoronati Sandra Perković e Tin Srbić

Tin Srbić e Sandra Perković. Foto: Pixsell

Niente di nuovo nel 68.esimo sondaggio del quotidiano sportivo “Sportske novosti” che ogni anno elegge i migliori sportivi, squadre, talenti dello sport croato. Quest’anno ottavo titolo di fila per la discobola Sandra Perković (raggiunge Janica Kostelić) sempre più in versione vamp e sempre meno “sportiva”, mentre in campo maschile è stato incoronato il ginnasta
Tin Srbić (argento alla sbarra ai Mondiali), che aveva trionfato anche nel 2017. Srbić ha preceduto il capitano della nazionale di calcio Luka Modrić.
Fra le squadre dopo i titoli europeo e mondiale nel canottaggio nel due di coppia, il quinto titolo non poteva sfuggire ai fratelli Martin e Valent Sinković. Tra le squadre femminili titolo alla nazionale di tiro con la balestra.
Il premio fair play va all’unico rappresentante dell’area istro-quarnerina. Il parentino Daniel Šaškin in coppia con Saša Bitterman, equipaggio croato alla Dakar 2019, nonostante i problemi alla loro vettura nelle lande peruviane hanno aiutato il team francese concorrente dando loro parte dei pezzi di ricambio in modo da farli continuare la corsa endurance. Šaškin e Bitterman si sono classificati al 38.esimo posto, ma già arrivare al traguardo è stato un successo.
Il premio speciale riservato allo sportivo di maggior talento è stato assegnato al nuotatore Franko Grgić. Nel sondaggio di quest’anno hanno preso parte 290 giornalisti di 55 redazioni.

Facebook Commenti