CONI. Sport italiano, stop fino al 3 aprile

Giovanni Malagò, presidente del CONI

Lo sport italiano si ferma completamente fino al 3 aprile prossimo. Il Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e le principali Federazioni si sono ritrovate a Roma per una riunione straordinaria durata quasi tre ore. Alla fine la decisione si è rivelata unanime: “Sospese tutte le attività sportive ad ogni livello sul territorio nazionale“. Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha però chiesto al Governo un decreto legge che possa superare quello attuale a livello di validità. Inoltre ha già informato dell’esito della riunione il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, ed il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Facebook Commenti