Andrea Marsanich: «Orlando sempre dentro la notizia»

Andrea Marsanich

Ci ha lavorato accanto a Orlando Rivetti alla Voce, nella redazione sportiva. Andrea Marsanich, recentemente andato in pensione, lo ha voluto ricordare sottolineandone alcuni tratti che, in un modo o nell’altro, hanno colto tutti quelli che lo hanno conosciuto. “Lui la notizia non la scriveva, vi era dentro completamente. Tra i giornalisti sportivi è quello che mi ha più impressionato, anche per le sue conoscenze a ogni livello. Conosco tanta gente del mondo dello sport che ha avuto nei suoi confronti, direi, una specie di timore reverenziale. Come opinion maker era uno ascoltato e rispettato. Conosceva tutti nella Federcalcio jugoslava prima e in quella croata poi. Ha seguito il calcio, ma prima, soprattutto il basket che era il suo sport preferito. Di lui conservo tanti ricordi e da lui ho imparato tanto”, parla Andrea Marsanich, che ha avuto modo anche di lavorare al suo fianco. “Io cominciai come giornalista di cronaca alla Voce per poi passare allo sport dove mi sono reso conto della sua determinazione, applicazione, bravura. Mi ha sicuramente insegnato delle cose e oggi sono veramente scosso da questa notizia. Se ne va un connazionale, uno con cui si è sempre parlato in fiumano, fin dai tempi quand’ero al Liceo, ai tempi quando mi chiamava a venire a giocare a calcio con lui, praticamente da cinquant’anni”.

Facebook Commenti