«Tristano e Isotta» sul palcoscenico fiumano

Foto: Dražen Šokčević

È in programma sabato, 22 febbraio alle ore 18 la tragedia musicale di Wagner di produzione fiumana “Tristano e Isotta”. Si tratta di un momento storico per la nostra città in quanto il pubblico potrà assistere alla prima opera nel programma di Fiume CEC 2020. I ruoli principali sono interpetati dal soprano tedesco Maida Hundeling e dal tenore svedese Lars Cleveman. L’opera romantica in tre atti, al centro della produzione teatrale del compositore Richard Wagner, verrà diretta dalla produttrice americana Anne Bogart. Considerato che quasi tutti i biglietti sono stati venduti, gli interessati sono invitati ad acquistare il proprio biglietto per tempo.

Facebook Commenti