Rijeka, girandola di punte. Arriva Sterling Yatéké

Sterling Yatéké con la sua nuova maglia

Per un attaccante che va, Acosty, uno che viene. Il 21.enne centroafricano Sterling Yatéké  è la nuova punta del Rijeka. Arriva a Fiume dall’Austria Vienna in prestito con diritto di riscatto fino al termine della stagione.
Yatéké alla presentazione ha detto di aver scelto il Rijeka per cercare di mettersi in luce e crescere calcisticamente. “Per me è una grande sfida”. Idoli? Due ex interisti: Eto’o e Ronaldo (il brasiliano). A 18 anni  si è messo in luce con i finlandesi del Turun Palloseura, dal quale è passato all’Austria Vienna. Alto 1.86, Yatéké è una punta centrale che fa del fisico la sua arma migliore. In due anni con l’Austria in 21 partite ha realizzato 7 gol. Può ritenersi l’alter ego di Čolak, se è vero che il brasiliano Pires è una punta laterale di velocità.

Facebook Commenti