L’arte della ceramica in un corso istruttivo

Roberto Aiudi ha tenuto un laboratorio per la sezione ceramisti «Romolo Venucci»

Il gruppo ceramisti “Romolo Venucci” della Comunità degli italiani di Fiume ha partecipato a un corso tenuto dal maestro d’arte Roberto Aiudi, di Ancona, presso il laboratorio “Isa” di Mučići e ciò grazie al sostegno del sodalizio fiumano. Il corso, della durata di tre giorni, si è rivelato molto istruttivo sia per la sua parte teorica che per la preparazione di manufatti. Non solo, è stato uno stage intenso visto che le lezioni cominciavano alle 9 del mattino e, tranne una breve pausa pranzo, si concludevano alle 18.

 

La parte teorica consisteva prima nella spiegazione delle varie componenti per ottenere alcuni tipi di smalto adatti alla cottura del biscotto a 1.200 gradi (la temperatura che può essere raggiunta dai due forni di cui la sezione sunnominata è dotata nella sede comunitaria). Componenti (silice, allumina, caolino, coloranti, ossidi e altri) che vanno misurati a grammo secondo le formule date, poi miscelati con attento procedimento. Gli smalti così ottenuti, in una gamma di colori, sono stati pennellati su lastre-campione e poi infornati, tenendo conto del rapporto tra temperatura e tempo di cottura.

Conclusa questa fase, si è passati alla lavorazione dei manufatti, nel caso concreto teiere sul modello giapponese, con l’illustrazione delle tecniche da eseguire nei beccucci, coperchi e manici.

Da rilevare che con questi lavori i ceramisti della Comunità degli Italiani parteciperanno, virtualmente, all’appuntamento di ceramica “Matuljska kolajnica” (Collana di Mattuglie) promosso dal Comune citato, manifestazione che si svolge ogni due anni a fine settembre-inizio ottobre e alla quale presenziano ceramisti professionisti e non provenienti da varie parti di Croazia, Slovenia e Italia.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.