La bellezza come strumento di connessione

In occasione della quarta edizione dell'Italian design day, l'architetto Simone Micheli terrà venerdì prossimo una conferenza online

0
La bellezza come strumento di connessione

L’Italian design day ritorna con la sua quarta edizione, slittata dallo scorso mese di marzo, che in Slovenia verrà realizzata nella mattinata di venerdì 6 novembre, sottoforma di conferenza online. Il tema prescelto per il 2020 è “Disegnare il futuro. Sviluppo, innovazione, sostenibilità, bellezza”, dove la bellezza viene intesa non in senso puramente estetico, ma come strumento di connessione, innovazione e identificazione del Made in Italy.

 

Ambasciatori del design italiano
La giornata del design italiano è un progetto lanciato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, che coinvolge gli attori pubblici e privati rappresentativi del design italiano di qualità. Attraverso la collaborazione con ICE – Agenzia, ADI – Associazione per il Disegno industriale, Triennale Milano, Fondazione Compasso d’Oro, Confindustria, Salone del Mobile Milano e FederlegnoArredo, 100 “ambasciatori del design italiano” raccontano in altrettante città del mondo il proprio lavoro, i processi e la realizzazione di alcuni tra i progetti più originali degli ultimi anni. A Lubiana, l’organizzazione locale dell’iniziativa è curata dall’Ambasciata d’Italia, dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Ufficio ICE, in collaborazione con la piattaforma Big See.

Progettare il futuro
L’ambasciatore del design italiano selezionato per la Slovenia nel 2020 è l’architetto Simone Micheli, che nell’occasione terrà un intervento dal titolo ‘Pro-gettare’ significa guardare avanti, fare memoria per progettare il futuro. A seguire, è previsto un dialogo con Zmago Novak, direttore di Zavod Big e organizzatore del Mese del Design di Lubiana.

L’architetto Micheli ha fondato nel 2003, con Roberta Colla, la società di progettazione Simone Micheli Architectural Hero, con sedi a Firenze, Milano, Puntaldìa, Dubai, Rabat e Busan. La sua attività va dall’architettura all’interior design, al design di prodotto, alla grafica, alla comunicazione e all’organizzazione di eventi per amministrazioni pubbliche e per committenti privati. È stato curatore di mostre tematiche nelle più importanti fiere internazionali di settore. È docente presso POLI.design e presso la Scuola Politecnica di Design di Milano. Con Roberta Colla tiene conferenze, workshop e lezioni presso università e istituzioni di tutto il mondo.

In Slovenia, Micheli è stato recentemente premiato con il Big See Tourism Design Award 2020 per il lavoro portato avanti all’Aquatio Cave Luxury Hotel & Spa di Matera, per il quale è stato uno dei due sviluppatori del progetto e ha curato l’interior and lighting design.

La conferenza, con inizio alle ore 10.30 di venerdì 6 novembre, sarà liberamente accessibile sulla piattaforma Zoom al link https://us02web.zoom.us/j/89849743664. In considerazione del numero limitato di posti disponibili, si raccomanda di confermare previamente la propria partecipazione all’indirizzo e-mail [email protected] L’evento si terrà in lingua inglese.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display