I migliori autori del fumetto croato in mostra all’Export

Annunciata ieri la prima Colonia quarnerina di questo genere artistico, che verrà inaugurata con un'esposizione alla quale verrà presentata una trentina di fumettisti

Sonja Šišić, Marta Berčić, Damir Steinfl e Barbara Babačić

Verrà aperta domani alle ore 19 all’Export in Delta, con l’inaugurazione della mostra di lavori di autori croati realizzati negli ultimi dieci anni, la prima Colonia quarnerina del fumetto d’autore e dell’illustrazione. Alla mostra si presenteranno una trentina di autori e autrici di fumetti, appartenenti a diverse generazioni e stili, per cui l’esposizione sarà una retrospettiva della creatività croata in questa forma artistica.

 

La mostra comprenderà i lavori di autori croati di maggior rilievo come Dubravko Mataković, Miroslav Sekulić, Dušan Gačić, Danijel Žeželj, Darko Macan, Darko Kreč, Matija Pisačić, Irena Jukić Pranjić, Ana Gezi, Ivana Armanini, Simon Bogojević Narath, Miroslav Nemeth, Branka Nikolić Hollingsworth, Sonja Gašperov e Ivan Marušić. Vi si presenteranno anche gli autori fiumani Ivan Mišković, Korina Hunjak, Damir Stojnić e Dragan Kordić e i fumettisti della nuova generazione come Sara Divjak, Mihaela Erceg e altri, presentati nella fanzine OHOHO.

 

Komikaze e Lavanderman
Oltre agli autori citati, si potranno vedere pure i lavori di quelli che partecipano ormai da anni al progetto Komikaze, guidato da Ivana Armanini, e gli autori del progetto Lavanderman, gestito da Toni Faver. Lo scopo della colonia è promuovere gli autori croati e aumentare la visibilità della loro creatività artistica.

Il programma è finanziato dalla Regione litoraneo-montana.
Sonja Šišić, capodipartimento per la Cultura, lo Sport e la Cultura tecnica della Regione, si è detta compiaciuta per il fatto che all’Export verrà presentato un progetto di tale valore e ha ringraziato gli autori per essere riusciti a realizzarlo in una situazione tutt’altro che serena.

Più di 300 tavole e illustrazioni
Marta Berčić, direttrice della Colonia e presidente dell’Associazione per la ricerca e il sostegno (DIP, che si occupa di giovani con difficoltà nello sviluppo), ha dichiarato che la sua associazione non si occupa soltanto dei giovani, ma anche di cultura.

“Questa colonia quarnerina è stata voluta da Damir Steinfl (direttore artistico della Colonia, libero artista e autore di fumetti, nda), il quale ha riunito i suoi amici e conoscenti attivi nel campo del fumetto e dell’illustrazione – ha spiegato -. In questa situazione non è stato possibile invitare tutti gli autori che lo meriterebbero, ma è comunque notevole il numero di artisti che presenterà il loro lavoro alla Colonia”, ha rilevato Marta Berčić, la quale ha quindi invitato tutti gli interessati a visitare la mostra.
Damir Steinfl ha rilevato che l’esposizione comprenderà più di 300 tavole di fumetti e illustrazioni.

 

Una fotografia della situazione attuale
“Numerosi autori di fumetti si occupano spesso anche di illustrazione e di film animati – ha puntualizzato Steinfl -. Ciascun autore è stato invitato a proporre sette lavori realizzati nell’ultimo decennio e come ci pervenivano le opere abbiamo capito che la mostra sarà in pratica una fotografia della situazione attuale nel mondo del fumetto croato. Mi fa particolare piacere che il progetto espositivo comprenderà anche lavori di eccellenti autori giovani”, ha concluso Steinfl.

Barbara Babačić, del progetto Fiume CEC, ha definito un onore avere all’Export un artista rinomato come Damir Steinfl e ha invitato tutti gli interessati a prendere parte anche al suo laboratorio di fumetto per i bambini, che porta avanti ormai da anni nella sede dell’Associazione per la ricerca e il sostegno.
La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo 1.mo dicembre.

Facebook Commenti