Medolino. Bici e monopattini, movimento… sostenibile

I residenti e i turisti che soggiornano nel Medolinese hanno un’alternativa verde per i loro spostamenti

I veicoli smart a portata di... piede

Guidabili da chiunque, anche dai minorenni, patente non richiesta, ideali per percorrere il lungomare o il centro storico dell’abitato: i monopattini elettrici fanno concorrenza diretta alle biciclette elettriche e insieme offrono una doppia modalità di movimento sostenibile. Il nuovo modo di muoversi in liberta con ulteriori mezzi di trasporto pratici, divertenti ed ecologici viene offerto dal Comune di Medolino in piena stagione turistica 2021. All’altezza del parcheggio ubicato nella zona del mulino medolinese, l’impresa locale UTE s.r.l. ha creato una nuova stazione di nolo, oltre che per le bici, anche per i monopattini alimentati ad elettricità, potenziando in tal maniera il già introdotto e ben collaudato sistema MedBike. In tutto 16 monopattini, tre ulteriori bici elettriche e una classica sono stati messi a disposizione di coloro che accettano di muoversi immersi nel silenzio, spinti da un motore elettrico totalmente alimentato da energia rinnovabile. Questa maniera di garantire una mobilità eco-sostenibile ed economica sul territorio del Comune è anche un sistema che assicura distanziamento doveroso per il benessere degli abitanti e degli ospiti vacanzieri. La modalità di noleggio risulta molto semplice e risolvibile tramite smartphone (prima la registrazione mediante indirizzo di posta elettronica, poi il pagamento con carta di credito e i mini mezzi di trasporto sono utilizzabili). Chi non si dimostrerà troppo pratico del meccanismo, potrà rileggersi con attenzione le istruzioni d’uso disponibili alla stazione di noleggio. Tutti i monopattini e le bici sono dotati di localizzatori magnetici di monitoraggio antifurto. Il noleggio può durare al massimo tre ore, dopo di che va restituito alla stazione per un eventuale rinnovato prestito. Dopo avere collaudato l’utilità del monopattino elettrico di persona, il sindaco di Medolino, Ivan Kirac ha auspicato un utilizzo di massa di questi veicoli di trasporto alternativo.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.