Burgenland e Pola, voglia di conoscersi

Una rappresentanza di studenti austriaci è stata ricevuta in Municipio dal sindaco Filip Zoričić

0
Burgenland e Pola, voglia di conoscersi

Gli studenti del corso in Internazionalizzazione delle relazioni commerciali, Risorse umane e Diritto del lavoro dell’Istituto superiore commerciale del Burgenland (Austria) sono stati ricevuti nell’aula del Consiglio cittadino dal sindaco di Pola, Filip Zoričić. Accompagnati dai docenti Friedrich Seeber e Vladan Čutura, i ragazzi hanno avuto l’opportunità di apprendere direttamente dal primo cittadino qualche nozione in più sull’economia e le principali realtà economiche e commerciali di Pola e dell’Istria. Tra le aziende nominate dal sindaco non poteva mancare il colosso IT dignanese Infobip. I due professori al seguito degli studenti hanno, invece, spiegato che il loro corso è fortemente orientato ai mercati dell’est e del sud-est europeo e che il percorso formativo prevede lo studio di una delle lingue parlate in una delle aree indicate. I ragazzi in visita a Pola studiano, ad esempio, il croato. Proprio per questo, il sindaco Zoričić ha augurato loro di potere, in questi pochi giorni, approfondire le loro conoscenze della lingua croata. Il professor Friedrich Seeber ha quindi informato il primo cittadino circa la collaborazione tra l’Istituto superiore commerciale del Burgenland e l’Università “Juraj Dobrila”, i cui studenti della Facoltà d’Economia e Turismo fanno spessa visita al Burgenland grazie al programma europeo di scambio internazionale di studenti Erasmus+. Salutato il sindaco di Pola, la comitiva di studenti si è spostata proprio all’Università “Juraj Dobrila” e successivamente nella sede dell’Agenzia regionale di sviluppo IDA. La giornata di ieri è poi proseguita a Rovigno, dove i ragazzi hanno avuto modo di conoscere il lavoro della “Maistra Hospitality Group” e del suo Ufficio Risorse umane. Nel pomeriggio c’è stato anche tempo per una visita a una delle tante aziende olivicole a conduzione familiare di Dignano. Gli studenti concluderanno la loro visita all’Istria domani con una gita nel Parco Nazionale delle Isole Brioni.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display