Umago. L’amministratice condominiale mette in tasca 188mila kune

Foto: Jurica Galoic/PIXSELL

I condomini erano convinti di aver saldato tutti i conti condominiali, ma invece è emerso che in realtà, tutti quei soldi – si parla di circa 188mila kune – erano stati intascati dall’amministratrice condominiale. Il fatto, scoperto soltanto ora, risale al 2018, quando l’amministratrice, una donna di 35 anni, in quanto persona responsabile della società commerciale incaricata della gestione dei condomini sul territorio della Città di Umago, aveva predisposto il versamento dei soldi dal conto dei condomini su quello della società commerciale, a titolo d’indennizzo per il lavoro svolto. Senonché la società commerciale non aveva rilasciato alcuna fattura che potesse dimostrare un tanto. Successivamente la donna aveva prelevato i soldi in contanti. Nei suoi confronti è stata sporta denuncia per appropriazione indebita.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.