Sisma. Ancora un convoglio d’aiuti da Cittanova

Ancora una convoglio di solidarietà è partito da Cittanova verso le zone colpite dal terremoto del 29 dicembre. I cittadini, i volontari, le istituzioni pubbliche, le aziende operanti sul territorio e gli imprenditori di Cittanova si sono rimboccate le maniche per offrire aiuto alle popolazioni di Petrinja, Glina e Sisak così duramente colpite dal terremoto. Del convoglio ha fatto parte anche il sindaco Anteo Milos, accompagnato da un gruppo di volontari e Vigili del fuoco. A Petrinja e nel villaggio di Letovanić sono così arrivate tre case mobili, una pompa che rimuove il fango e filtra l’acqua, frigoriferi, stufe, generi alimentari…
Le società che hanno offerto il proprio sostegno affinché le case mobili raggiungano i nuovi proprietari sono Luxottica Jugoistočna Europa d.o.o., Antenal d.o.o., Kering Eyewear South East Europe d.o.o., Fa.IS.A. d.o.o., Solaris d.o.o., Vision d.o.o., AER L.M. d.o.o., Dese Elettronica d.o.o., Vega Ats d.o.o., Novigrad Inžinjering d.o.o., Medil d.o.o., Stankić Transporti d.o.o., Iwe d.o.o., Adriatic Holidays d.o.o., Butan Plin d.o.o., Elektromarket, Cittar e Aminess.

 

Facebook Commenti