Rovigno, tanta voglia di festeggiare

Presentato in una conferenza stampa il programma per la Giornata della Città e della patrona Sant’Eufemia

Una splendida veduta di Rovigno

Nel corso della conferenza stampa tenutasi presso la sede della Città di Rovigno, presieduta dal vicesindaco David Modrušan, dal segretario dell’Ente dello sport di Rovigno Roberto Krevatin e dalla direttrice dell’Ente per il turismo della Città di Rovigno Odette Sapač, è stato presentato il programma dedicato alla Giornata della Città e della patrona Sant’Eufemia.

 

Il programma di quest’anno ha tutta l’aria di voler compensare l’annullamento delle celebrazioni dell’anno scorso causa Covid, ripartendo con un ricchissimo ventaglio di manifestazioni dal carattere sportivo, culturale e d’intrattenimento. Quest’anno la Città di Rovigno ha raccolto 73.500 kune con il fine di fornire 300 pacchetti igienico-alimentari ai cittadini più bisognosi dell’elenco della Croce rossa locale, che la Città sostiene in occasione della Giornata. Gli utenti interessati potranno prelevare il proprio pacchetto negli ambienti della Croce rossa rovignese dal 13 al 15 settembre, dalle 9 alle 12. In quanto al programma in sé, quest’ultimo sarà incentrato su alcuni eventi di spicco quali la seduta solenne del Consiglio cittadino, che si terrà martedì 14 settembre presso il Centro multimediale, l’apertura del Porto settentrionale di San Pelagio e la manifestazione sportivo-educativa “Da punta a punta”, entrambe in programma mercoledì 15 settembre con inizio alle ore 10. Il Festival rovignese del vino si terrà presso il molo piccolo e sarà aperto esclusivamente ai possessori del green pass. La Santa messa in lingua italiana dedicata alla patrona si terrà, come da tradizione, il 16 settembre, in mattinata, mentre nel corso di tutta la Giornata della Città, sarà possibile visitare la Fiera dell’artigianato, alla quale parteciperanno 40 espositori provenienti dall’Istria e dal resto della Croazia, il tutto accompagnato dalle esibizioni del complesso “Duo Evolution”, della Banda d’ottoni e delle majorette. Il programma si chiuderà il 30 settembre, quando verranno presentati i risultati della terza fase dei lavori di restauro degli affreschi del Palazzo Califfi.

I partecipanti alla conferenza stampa

La parte sportiva del programma avrà inizio il 10 settembre con la Giornata olimpica croata, organizzata all’insegna della tradizione agonistica e degli sport acquatici rovignesi, che vedrà le gare di nuoto delle scuole elementari e medie superiori di Rovigno, oltre alla presentazione dei concittadini che hanno partecipato alle Olimpiadi. Sabato 11 settembre è invece in programma il pellegrinaggio subacqueo fino alla statua di Sant’Eufemia presso l’isola di Bagnole, come pure la 22.esima edizione della maratona di nuoto e il Torneo internazionale di pallanuoto. Il programma sportivo proseguirà domenica 12 settembre, con la gara su 10 km “Štrika Ferata Run”, e lunedì 13 settembre con il ricevimento degli sportivi rovignesi di successo. Mercoledì 15 settembre sarà la volta della ormai tradizionale manifestazione ricreativo-educativa “Da punta a punta – per mare e per terra”, il cui scopo è quello di presentare al pubblico le bellezze paesaggistiche rovignesi. Le manifestazioni sportive termineranno il 18 settembre con il torneo memoriale di pallanuoto “Nikša Kalačić” e con la Giornata della ginnastica, in programma il 25 settembre, che vedrà la partecipazione esclusiva del ginnasta Tin Srbić, vincitore della medaglia d’argento alle olimpiadi di quest’anno.

La parte culturale del programma, già iniziata domenica, proseguirà con numerosi concerti ed esibizioni nel corso di tutto il mese di settembre, ma anche con esposizioni, tra cui nel corso della Giornata della Città verrà inaugurata quella intitolata “Navi affondate”. Fino alla fine di settembre, presso il Centro tennis dell’albergo Eden, proseguirà il progetto “Feel the breeze of Rovinj”. Concepito dall’Ente per il turismo di Rovigno, comprende visite gratuite della città il martedì e gite gratuite in bici nei dintorni rovignesi la domenica. Secondo la direttrice dell’Ente Odette Sapač, la stagione turistica corrente è andata oltre ogni aspettativa e a breve si prevede di superare i 3 milioni di pernottamenti. Il programma completo degli eventi legati alla Giornata della Città e della patrona è disponibile sulle pagine web della Città di Rovigno, www.rovinj-rovigno.hr.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.