Fiume. Festival Tobogan: una magia di luci per un’estate d’incanto (foto e video)

Inaugurata la manifestazione dedicata a bambini, giovani e famiglie. È la maggiore kermesse di creatività a livello nazionale

Tamburi potenti, coreografia dinamica e illuminazione LED colorata, ovvero lo spettacolo degli “Spark!”. I percussionisti illuminati non hanno lasciato indifferente il folto pubblico che si è riunito stasera in Corso per assistere all’inaugurazione del Festival per i bambini, giovani e famiglie Tobogan (Scivolo). Intere famiglie, seppur con il caldo torrido che non accennava a placarsi, hanno preso parte alla sfilata fatta di colori, suoni, luci e tanta allegria. I percussionisti britannici, che fanno parte della “Worldbeaters Music”, ideatrice dello spettacolo teatrale luminoso di strada, dopo aver attraversato il centro città si sono uniti in piazza Klobučarić agli olandesi del “Close-act Theatre”, con i loro “Birdmen”, enormi volatili lucenti e gli “i-Puppets”, gli occhioni curiosi, che hanno suscitato l’ammirazione del pubblico presente. Mentre sulla facciata della scuola Nikola Tesla si potevano ammirare visioni fantasiose in video mapping 3D, i membri della società “ArtMašina” animavano i bambini trasformandoli in supereroi per una sera, il tutto al ritmo della musica di Radio Roža e del DJ Sun Matt.

Il Festival, ideato per ravvivare le vacanze estive dei bambini e le uscite delle famiglie nelle ore serali, al primo impatto si presenta come la maggiore manifestazione di creatività a livello nazionale. Per due settimane in vari punti della città tutti potranno partecipare a un’ottantina di eventi pubblici gratuiti.

Video Nel Pavletić/PIXSELL

Il programma viene organizzato nell’ambito del progetto Fiume CEC 2020 e della futura Casa dell’infanzia, titolare del progetto.
Giovedì il programma prevede in varie località della Cittavecchia la performance dell’artista spagnolo Francesco De Pajaro, che con prodotti riciclabili crea delle opere d’arte; alle ore 19 nel Teatro dei burattini la prova generale aperta dello spettacolo “La pioggia”; nella sezione della Biblioteca civica di Tersatto (ore 18) la conferenza di Marija Ott “Leggo, penso, comprendo” e in piazza Mattia Flacio Illirico, alle ore 21.30, la proiezione del film svedese (con sottotitoli in croato) “Sune vs Sune”.

Facebook Commenti