Este, Novi Sad, Pecs: amicizia senza confini

Una rappresentanza delle Città di Este, Novi Sad e Pecs è stata accolta ieri a Palazzo municipale in occasione delle celebrazioni di San Vito. A riceverla sono stati il vicesindaco Nikola Ivaniš, nonché le responsabili dell’Ufficio del sindaco Verena Lelas Turak e Doris Šajn. A rappresentare il Comune della provincia di Padova c’erano Walter e Pamela Pieressa del Comitato cittadino per la collaborazione internazionale.

Quella del capoluogo della Vojvodina era invece composta dal responsabile dell’Ufficio del sindaco Stanko Ljubičić e dalla sia vice Maja Čeremidžić Šainović, mentre quella ungherese dal vicesindaco Istvan Decsi e dal consigliere cittadino Peter Csizmadia. A prendere parte al ricevimento è stato anche il Console generale della Serbia a Fiume, Vladimir Marjanović.
Verena Lelas Turak ha sottolineato come il 13% degli abitanti di Fiume appartenga a una minoranza nazionale mentre, di contro, gli ospiti si sono complimentati per il titolo di Capitale europea della Cultura che Fiume assumerà il prossimo anno, augurando infine un in bocca al lupo per un’organizzazione di successo dell’evento.
Le tre delegazioni, che soggiornano in città, avevano preso parte mercoledì sera alla cerimonia di consegna dei Premi Città di Fiume, assieme al primo cittadino di Lubiana, Zoran Janković.

Facebook Commenti