Slovenia. Vaccino obbligatorio per la Pubblica amministrazione

Il Municipio in piazza Tartini, a Pirano

Il ministro dell’Economia, Zdravko Počivalšek, ha annunciato che i dipendenti della Pubblica amministrayionedovranno vaccinarsi oppure esibire il certificato di guarigione dal Covid. In caso contrario non potranno lavorare a contatto con il pubblico. Non sarà più sufficiente il tampone negativo come finora. Secondo Počivalšek sarebbe stato necessario assumere una linea più dura già in precedenza. il ministro è convinto che il governo può muoversi in questa direzione visto che glielo permettono la legge e le norme in materia di tutela sul posto di lavoro. Negli ultimi tempi hanno evidenziato il loro scetticismo per l’uso del green pass e per l’ipotesi della vaccinazione obbligatoria alcuni sindacati del pubblico impiego.

Oggi, venerdì 10 settembre, il numero dei casi positivi accertati nelle ultime 24 ore è 998, ma le proiezioni per la Slovenia non sono delle più rosee, perché si prevede una crescita della curva del contagio. Attualmente per Covid-19 sono ricoverati 278 pazienti, dei quali 61 in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono deceduti 4 pazienti per cause riconducibili al coronavirus.

Facebook Commenti