Slovenia. Vaccinati con AstraZeneca: 26 insegnanti in malattia

Ben 26 insegnanti della scuola elementare Mika Pintar Toledo di Velenje, nel nord-est del Paese, a 80 km da Lubiana, sono rimasti a casa dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca. Gli effetti collaterali sono stati tali che li hanno costretti a prendersi qualche giorno di malattia per poter rimettersi in sesto e tornare in classe. Per questo motivo, oggi, venerdì 12 marzo, sono state sospese le lezioni. A detta del direttore dell’istituto Sebastjan Kukovec, la maggior parte ha accusato febbre alta (39°), mal di testa e vertigini.
Il Sindacato degli impiegati nel sistema scolastico ha invitato le autorità sanitarie e il governo a esprimersi in modo “chiaro e inequivocabile” sulla sicurezza del vaccino AstraZeneca, soprattuto dopo i problemi verificatisi in vari Paesi Ue e dopo che Austria, Danimarca, Italia, Norvegia e Islanda hanno sospeso l’utilizzo di questo siero.

Facebook Commenti