Slovenia: 397 casi e quattro decessi

Foto Marko Lukunic/PIXSELL

Sono 397 le persone contagiate nelle ultime 24 ore in Slovenia (più una all’estero, in Austria) dopo 3.308 test effettuati (l’incidenza nel rapporto fra test e tamponi positivi resta come ieri del 12%). Sono invece 180 i cittadini che hanno bisogno di cure ospedaliere, mentre 32 sono degenti nelle unità di terapia intensiva. Purtroppo 4 pazienti hanno dovuto soccombere al virus e sono andati ad aumentare la quota dei decessi che ora risulta di 173. Il numero di contagi da inizio epidemia in Slovenia è di 8.832, mentre attualmente gli infetti nel Paese sono 3.444.
“Il virus si sta diffondendo più velocemente tra gli operatori sanitari e il personale scolastico, ma la percentuale di tutti coloro che sono contagiati nell’istruzione rimane molto, molto bassa”, ha detto il portavoce del governo, Jelko Kacin. È preoccupante il dato che concerne il numero di persone contagiate negli ultimi 14 giorni su 100mila abitanti: è salito a 178,91.
Gli esperti nel frattempo si sono espressi in modo preoccupante dicendo che la fase rossa sarà difficile da evitare, esortando le persone a “rinunciare per un po’ a socializzazione e celebrazioni di ogni tipo che comprendano inutili assembramenti”.

Facebook Commenti