Rimossi i punti di controllo tra Slovenia e area Schengen

Il confine tra Italia e Slovenia nei pressi di Cosina (Kozina)

Sono stati rimossi oggi, sabato 13 febbraio, i punti di controllo tra la Slovenia e i Paesi dell’area Schengen. Come rilevato nei giorni scorsi dal ministro degli interni, Aleš Hojs, anche accogliendo una mozione del deputato italiano, Felice Žiža, non vi sono più gli estremi per effettuare posti di blocco ai confini con Italia, Ungheria e Austria. Da questi stati sarà possibile entrare in Slovenia senza passare per gli ex valichi internazionali, come finora. Lubiana mantiene in vigore tutti gli altri provvedimenti anti-Covid e la polizia eseguirà verifiche nell’interno della Slovenia, per stabilire se i cittadini stranieri in transito li rispettano.

Facebook Commenti