Invasione di cechi e slovacchi sul treno turistico Praga-Brno-Fiume-Spalato

0
Invasione di cechi e slovacchi sul treno turistico Praga-Brno-Fiume-Spalato

L’invasione dei 40mila. Sono tanti i biglietti già venduti in Repubblica Ceca e Slovacchia ai turisti che raggiungeranno la costa croata dell’Adriatico nel corso di quest’estate. Un grande successo grazie all’ormai famoso treno RegioJet, che ha portato numerosi vacanzieri in Croazia già nelle estati pandemiche.  E ora con tutte le misure epidemiologiche abolite, la presenza di cechi e slovacchi si preannuncia ancor più massiccia. Il primo treno RegioJet parte oggi, venerdì 3 giugno, dalla stazione centrale di Praga, che qualche ora più tardi raccoglierà anche i turisti slovacchi a Brno. Nella prime ore di domani, sabato 4 giugno, centinaia di villeggianti di questi due Paesi scenderanno a Fiume, mentre qualche ora più tardi raggiungeranno Spalato.

Tereza Ptáčková, responsabile dei progetti internazionali RegioJet, ha confermato che le vendite dei biglietti per l’estate 2022 sta andando a gonfie vele, “anche grazie ai prezzi vantaggiosi: il biglietto di sola andata da Praga a Fiume costa 23,9 euro, mentre chi vorrà prenotare una cuccetta il prezzo sale a 31,9 euro”. Il biglietto comprende anche la prenotazione gratuita, una bottiglietta d’acqua, un caffè e un piccola colazione gratis, senza dimenticare che nemmeno per il wi fi bisogna pagare un extra.

Quest’anno il treno Praga-Brno-Bratislava-Zagabria-Fiume-Spalato viaggerà fino al 26 settembre tre volte alla settimana in giugno e settembre, mentre nei mesi di luglio e agosto il collegamento sarà quotidiano.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display