Fiume CEC 2020. Si parte ufficialmente il primo febbraio! (video)

La conferenza stampa svoltasi oggi a Fiume. Foto: Pixsell

Più di 500 persone saranno coinvolte nella realizzazione di 70 eventi in 30 locations del centro città in occasione dell’inaugurazione solenne di Fiume Capitale europea della Cultura. Il programma avrà luogo sabato, primo febbraio. E’ quanto annunciato oggi nel capoluogo quarnerino nel corso della conferenza stampa alla quale è intervenuto, tra gli altri, il sindaco Vojko Obersnel il quale ha fatto sapere che più di 40 organizzazioni artistiche, associazioni, imprenditori, singoli daranno vita con tanto entusiasmo ad un programma variegato, per tutti i gusti e per tutte le età. La direttrice dell’impresa Rijeka 2020, che gestisce l’ambito progetto di Fiume CEC, Emina Višnić ha annunciato che si parte già venerdì, 31 gennaio quando al Museo d’arte moderna e contemporanea verrà inaugurata la mostra dell’artista contemporaneo David Maljković. Il primo febbraio il programma inizierà già alle 7 del mattino al bar Skradin. E poi si avranno numerose esibizioni di cantanti e ballerini, performance, mostre all’aperto e altri avvenimenti in varie vie e piazze del centro città.
La cerimonia protocollare avrà luogo al Teatro nazionale croato Ivan de Zajc nelle ore pomeridiane. Vi prenderanno parte rappresentanti della Commissione europea, ambasciatori e consoli, esponenti del governo croato, ministri della Cultura di 16 Paesi dell’Unione europea e i rappresentanti di ex e future Capitali europee della cultura.
Il programma centrale dell’inaugurazione di Fiume CEC 2020 si terrà nell’area portuale e sarà diretto da Dalibor Matanić. Si intitolerà „Opera industriale“ e sarà all’insegna di suoni, musica ma anche del frastuono, con un mix di luci e oscurità. Per maggiori informazioni consultate la seguente pagina web https://rijeka2020.eu/cjelodnevni-program-otvorenja-epk-gdje-ces-biti-u-subotu-1-2-2020/

Facebook Commenti