Fiume 0 contagi – Istria 0 contagi. Il pareggio più bello

Oggi, venerdì 3 aprile, la zona istroquarnerina non registra nuovi casi di coronavirus

Foto Davor Puklavec/PIXSELL

Fiume zero contagi, Istria pure. Una notizia di quelle che ti fa tornare il sorriso. Oggi, venerdì 3 aprile, sia nella Regione litoraneo-montana che in quella istriana non sono stati registrati casi di persone che hanno contratto il coronavirus.
A Fiume ha parlato il presidente della Regione, Zlatko Komadina, il quale ha ringraziato la cittadinanza per attenersi alle disposizioni della Protezione civile, che “ci hanno permesso di arrivare oggi a quota 0”. Komadina ha anche reso noto che è calato notevolmente anche il numero delle persone in autoisolamento: si è passati da 2.111 a 425. Inoltre, è stato detto che una parte dei contagiati, ossia quelli che accusano lievi sintomi, saranno trasferiti alla Thalassotherapia di Crikvenica. Infine, è stato sottolineato che esistono tuttora dei tentativi di lasciare il proprio comune di residenza senza un valido motivo, ma “anche questi casi sono in diminuzione”.
In Istria guariscono altri tre pazienti
Anche l’Istria sorride, dopo essere stata, dopo Zagabria, per diversi giorni la Regione con la maggiore crescita di casi, ora negli ultimi 4 giorni si contano soltanto due nuovi casi (quelli verificatisi nella giornata di giovedì 2 aprile). Tutti i 28 tamponi analizzati giovedì sono risultati negativi. Sempre ieri sono stati effettuati altri 29 test e i risultati saranno noti domani. Ottima anche la notizia secondo la quale tre pazienti sono guariti e dimessi. Così, in Istria complessivamente sono 7 le persone che hanno battuto il Covid-19.

Facebook Commenti