Croazia. Capak: La terza ondata è finita

L'ingresso all'ospedale di Zara

Molto fiducioso il direttore dell’Istituto croato per la salute pubblica (Hzjz), Krunoslav Capak in merito all’andamento epidemiologico nel Paese. “Il numero dei neocontagiati va scemando e nei prossimi giorni dovremmo avere una diminuzione delle ospedalizzazioni e dei decessi”, ha dichiarato Capak. L’epidemia da coronavirus può, dunque, ritenersi conclusa? “L’epidemia non è terminata. Lo è invece la terza ondata di Covid-19. Sono possibili comunque delle variazioni riguardanti il numero dei nuovi casi d’infezione”, ha specificato il responsabile dell’Hzjz che oggi a Virovitica (nel nord-est del Paese) ha presenziato all’apertura del primo punto vaccini “drive in” in Croazia.

Facebook Commenti