Nascar. Grobnico promosso a pieni voti (video e foto)

Per un attimo sembrava quasi di stare sul set di “Giorni di Tuono”, il film del 1990 con protagonisti Tom Cruise e Nicole Kidman che rese celebri le berlinone americane del campionato Nascar. Grobnico non è Daytona, certo, ma lo spettacolo nel lungo fine settimana dedicato alla Nascar Whelen Euro Series, la versione europea della serie automobilistica più seguita d’America, non è mancato. La terza tappa del Mondiale NWES è stata una prima assoluta per il circuito situato alle spalle di Fiume, segnandone il ritorno nel motorismo d’élite. Un programma ricchissimo per quantità e qualità, ma soprattutto uno sforzo organizzativo quasi titanico, con gli addetti ai lavori che hanno fatto gli straordinari per mettere in piedi un evento enorme, sbarcato a Grobnico praticamente all’ultimo minuto dopo il forfait di Most (Repubblica Ceca), ma gestito con grande professionalità e portato a termine con successo. Peccato soltanto che, a causa dell’emergenza sanitaria, gli organizzatori siano stati costretti alla dolorosa ma inevitabile decisione di svolgere l’intero programma a porte chiuse, senza la presenza di pubblico sulle tribune (anche se un nutrito gruppo di appassionati si è comunque radunato in diversi punti attorno al circuito). Peccato davvero perché lo spettacolo sarebbe stato anche fuori dalla pista in quanto sono numerosi gli aspetti che rendono la NWES un’esperienza unica. Durante il weekend di gare il paddock si trasforma infatti in un grande festival a cielo aperto con tanto di spettacoli, esibizioni, mostre e molti altri eventi collaterali che fanno respirare in pieno l’atmosfera del motorsport d’oltreoceano. Ma pazienza. Di questi tempi bisogna sapersi accontentare…

Video Goran Kovačić/PIXSELL

Il servizio completo sulla Voce in edicola lunedì 16 novembre o in formato digitale. Clicca qui e abbonati

Facebook Commenti