Slovenia: 79 contagiati. Mai così tanti dall’inizio della pandemia

D

E’ record. In Slovenia oggi, mercoledì 9 settembre, è stato registrato il numero più alto di contagiati dall’inizio della pandemia. Sono, infatti, 79 le persone che hanno contratto il Covid, ossia 37 più rispetto al giorno precedente. Così, il numero degli sloveni che si sono ammalati dall’inizio dell’epidemia è salito a 3.312, di cui attualmente sono 519 i casi attivi. La notizia è stata resa nota dal governo di Lubiana, che ha precisato che il precedente primato di contagi giornalieri risaliva al 26 marzo, quando erano state registrate 61 persone infette.
Attualmente in Slovenia sono 33 i pazienti ricoverati in ospedale, 8 in più rispetto a martedì, di cui 4 sono attaccati al respiratore. La buona notizia è che sono stati dimessi tre pazienti, mentre nelle ultime 24 ore non si sono verificati decessi, cosicché il numero di morti con coronavirus rimane fermo a 135.

Focolai nelle Case di riposo e nelle scuole

I nuovi focolai, come è stato precisato, si sono verificati in alcune Case di riposo (15 casi), ma anche nelle scuole che hanno riaccolto gli alunni la scorsa settimana. Però, in isolamento vengono messe soltanto le classi in cui si sono verificati i contagi, mentre nelle altre le lezioni proseguono normalmente.

Facebook Commenti