Orijent corsaro al Drosina (1-0), ma l’Istra conquista la salvezza

Il campionato è finito da poco e il prossimo praticamente sta già per ricominciare. All’appello mancava la decima e ultima squadra partecipante alla Prima Lega 2020-21 e stasera, mercoledì 5 agosto, al Drosina di Pola anche quest’ultima casella è stata riempita. L’Istra 1961, ma lo si sapeva già dopo l’andata (3-0 per i polesi a Cantrida), ha conquistato ufficialmente la salvezza eliminando nel doppio spareggio i fiumani dell’Orijent 1919. La squadra di Budicin ci ha però creduto fino in fondo, vincendo per 1-0 e mettendo in grande difficoltà un Istra 1961 imbarazzante.
ISTRA-ORIJENT 0-1
MARCATORE: 0-1 Iličić al 49’.
ISTRA 1961: Čondrić, Grujević, Tomašević (dal 61’ Rufati), Paez, Pavić, Lončar (dal 53’ Delić), Blagojević, Močinić, Gržan, Guzina, Sane (dal 36’ Bosančić). All.: Ivan Prelec.
ORIJENT 1919: Berković, Maloku, Smolčić, Mulac, Tadejević, Liber (dall’86’ Fumić), Fatić, Mohorovičić (dal 71’ Črnko), Monjac, Iličić, Maružin. All.: Fausto Budicin.
ARBITRO: Igor Pajač di Zelina.
NOTE: stadio Drosina, si è giocato a porte chiuse. Ammoniti: Sane, Mohorovičić, Blagojević, Monjac, Fumić, Črnko, Močinić.

Facebook Commenti