Istra 1961, un pareggio che va bene

0
Istra 1961, un pareggio che va bene

Nell’anticipo della 28ª giornata del campionato di Prima Lega, che ha aperto il quarto e decisivo round della stagione, pareggio a reti bianche tra l’Istra 1961 e il fanalino di coda
Hrvatski dragovoljac, che nel turno precedente aveva clamorosamente sgambettato
il Rijeka. A Zagabria è andato in scena un match sostanzialmente soporifero, anche se le occasioni migliori le hanno avute i polesi. In classifica i gialloverdi salgono a quota 25 punti, restando però inchiodati al penultimo posto, a una lunghezza dallo Šibenik che domenica ospiterà l’Osijek.

HRVATSKI DRAGOVOLJAC (3-4-2-1): Šubarić; Smolčić, Galešić, Vulikić; Majstorović, Hodža,
Brtan, Jurišić; Frigan (dall’88’ Braut), Karrica (dal 90’ Čirjak); Perić (dal 79’ Bristrić).
All.: Dragan Tadić.
ISTRA 1961 (4-3-2-1): Lučić; Hujber, Silva, Galilea, Perković; Perera, Mlinar, Caseres (dal 68’ Mahmoud); Lisica (dal 68’ Bandé), Mišković (dall’81’ Ivančić); Beljo. All. Roberto Cuesta.
ARBITRO: Lovrić di Đakovo.
NOTE: stadio di via Kranjčević, spettatori 200. Ammonito: Jurišić.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display