Friuli, nel 2023 le Olimpiadi bianche in versione micro

Snowboarder jumping against blue sky

Con la firma dell’accordo formale diventa ufficializzata l’assegnazione di EYOF 2023 (Festival Olimpico della Gioventù Europea), alla Regione Friuli Venezia Giulia. Il documento è stato siglato dal Presidente dei Comitati Olimpici Europei, Janez Kocijančić, dal Presidente della Regione FVG, Massimiliano Fedriga, dal Presidente del CONI, Giovanni Malagò e dal presidente esecutivo del Comitato Organizzatore, Maurizio Dunnhofer.
Dal 21 al 28 gennaio 2023 la Regione Friuli Venezia Giulia ospiterà giovani atleti, dai 14 ai 18 anni, provenienti da oltre cinquanta Paesi europei. I protagonisti avranno modo di cimentarsi in 12 discipline olimpiche (sci alpino, biathlon, sci di fondo, pattinaggio di figura , hockey, combinata nordica, short track, salto con gli sci, snowboard, curling, freestyle e sci alpino). Le sedi di gara saranno distribuite in varie località montane dell’alto Friuli. La cerimonia di apertura si svolgerà nel capoluogo giuliano, a Trieste, mentre, quella di chiusura ad Udine.

Facebook Commenti