Acosty lascia il Rijeka e vola in Corea del Sud

Maxwell Acosty cercherà fortuna in Asia. Foto Marko Prpic/PIXSELL

Oltre a dover fare i conti con infortuni e squalifiche, Simon Rožman sta perdendo tessere importanti del suo mosaico anche per motivi di calciomercato. L’assenza del nome di Maxwell Acosty nel referto di Gorica-Rijeka ha sollevato più di un dubbio, dubbi che poi sono diventati certezze. Il 28.enne giocatore ghanese, con passaporto italiano, è partito alla volta della Corea del Sud, dove dovrebbe concludere le trattative con la squadra dell’Anyang, che milita nel campionato di seconda divisione. Da una parte c’è il Rijeka, che avendo il giocatore in scadenza di contratto vuole guadagnarci almeno qualcosa dal trasferimento, dall’altra Acosty, per il quale si potrebbe trattare di una nuova sfida, pur non trattandosi di una società né di un campionato troppo attraenti.

Facebook Commenti