Dinamo Zagabria in lutto: se ne va la leggenda Štef Lamza

0
Dinamo Zagabria in lutto: se ne va la leggenda Štef Lamza
Stjepan Štef Lamza. Foto: Borna Filic/PIXSELL

Si è spento all’età di 82 anni Stjepan Lamza, uno dei migliori calciatori nella storia della Dinamo, membro della famosa generazione che nel 1967 vinse la coppa delle Fiere (la futura Coppa Uefa).
Lamza è nato il 23 gennaio 1940 a Sisak, è arrivato alla Dinamo nel 1960 dal Maribor. In 281 partite con la Dinamo, ha segnato 72 gol. La sua carriera è stata rovinata da un grave infortunio dopo essere caduto dal balcone durante i festeggiamenti di una delle più grandi vittorie del club, il rotondo 4-0 a Zagabria contro l’Eintracht Frankfurt, nella semifinale della Coppa delle Fiere del 1967. Nelle due partite di finale, la Dinamo è stata superiore al Leeds (2-0, 0-0) e Lamza in quel periodo era in un letto d’ospedale. È rimasto ricoverato per nove mesi. Ha giocato soltanto ancora alla festa d/addio al club tenutasi il 21 aprile 1970 al Maksimir in un’amichevole contro il Benfica, guidata da una delle più grandi stelle del calcio mondiale, il portoghese Eusebio.
Dopo il grave infortunio, non ha mai più raggiunto il livello di qualità precedente e presto si è trasferito al Rijeka dove ha trascorso la stagione 1968/69. Ha giocato 281 partite con la Dinamo e ha segnato 72 gol. Ha vestito ancora le maglie di Zagreb e Chateauroux, in Francia, mentre terminò la carriera da giocatore nel 1972 al Croatia (Melbourne), in Australia. Ha collezionato sette presenze con la nazionale jugoslava.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display