#WeAreItaly. Le star italiane ci uniscono in musica

Andrea Bocelli ha accettato l'invito a partecipare al progetto

Anche in questi giorni di gravissima emergenza sanitaria e di quarantena legata alla diffusione del virus Covid-19 (Coronavirus), molti tra i più affermati artisti e studiosi italiani desiderano rivolgere all’estero l’invito a rimanere connessi con il mondo della cultura italiana. È partita la campagna via web #WeAreItaly, lanciata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano, con la quale è possibile accedere a contenuti online proposti da musei e parchi archeologici, biblioteche e archivi, festival e teatri, dal mondo del cinema e dello spettacolo dal vivo, da tv, radio ed editoria. La pagina web della campagna raccoglie i video messaggi di musicisti del calibro di Andrea Bocelli, Uto Ughi, Tiziano Ferro, Nicola Piovani, Nek e altri.
Inoltre, un secondo progetto avrà luogo il 31 marzo. La trasmissione “Musica che unisce” pensata per raccogliere fondi a favore della Protezione Civile, che andrà in onda martedì 31 marzo sul canale tv Rai Uno, ma anche in streaming su YouTube, Facebook e sul sito www.musicacheunisce.it. Sarà a disposizione di tutti i media e delle loro pagine social che vorranno condividere lo streaming. È previsto l’intervento di artisti come Elisa, Gianni Morandi, Ludovico Einaudi, Andrea Bocelli, Tiziano Ferro, Riccardo Cocciante e tanti altri, tutti rigorosamente collegati dalle loro abitazioni.

Facebook Commenti