«Jerry Ricks»: s’inizia oggi

Parte oggi da Draga di Moschiena il Festival che per una settimana offrirà al pubblico quarnerino il meglio della musica blues

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21

Inizia oggi il “Jerry Ricks Blues Festival”, che, fino al prossimo 31 luglio, proporrà al pubblico un programma di qualità in diverse località della riviera liburnica e del circondario di Fiume. A inaugurare il Festival questa sera alle ore 21 sulla nuova riva di Draga di Moschiena saranno i popolarissimi “Soulfingers”, che avranno come apripista “Vedran Božić & Rock Masters”.

 

La kermesse proseguirà domani a Bersezio, dove si esibiranno le band croate “Trio 99th” e “Delta Blues Train”, mentre il 25 luglio a Laurana si presenteranno “Petra Börnerova band” e il gruppo italiano “Mike Sponza band”.

Un valore aggiunto del Festival saranno gli ambienti rinnovati in cui si terranno i concerti. Le cittadine di Castua e Klana proporranno la loro parte degli appuntamenti in spazi sottoposti a un intervento di riassetto e restauro, rispettivamente a Crekvina e alla Gradina.

Il programma musicale verrà arricchito, il 26 luglio, dalla proiezione del documentario “Sonny boy iz Stubičke Slatine” nella Loggia di Castua. Il 27 luglio, il Festival si trasferirà ad Abbazia, dove si esibiranno “Lela & Joe Kaplowitz band” assieme a Riccardo Staraj e alla sua “Midnight Blues band”. In veste di ospiti, sul palco saliranno anche Jed Becker, Mauro Staraj e Tomislav Goluban. Appuntamento a Klana il 28 luglio, dove è in programma il concerto di Riccardo Staraj e Matko Sedlak Blues duo, nonché del “Riccardo Grosso Blues band”, proveniente dall’Italia. A Mattuglie, il 29 luglio, si esibiranno i musicisti croati Krešo Oremuš, Be Ha Ve e “Sunnysiders”.

La manifestazione culminerà negli ultimi due giorni del Festival a Castua, città adottiva del chitarrista blues statunitense Jerry Ricks, a cui è intestato il Festival, dove il 30 luglio si esibiranno i musicisti croati Sarah&The Romans, gli sloveni Blues experience e la band polese “Atomsko sklonište”, mentre il 31 luglio vedrà l’esibizione di “The Dudes” (Croazia), degli italiani “The Cyborgs” e, per il grande finale, Goran Bare & Majke.

Nonostante la pandemia, il “Jerry Ricks Blues Festival” non demorde e pure quest’anno, in condizioni un po’ più favorevoli rispetto al 2020, proporrà dunque al pubblico un programma di qualità in diverse località della riviera liburnica e del circondario di Fiume.

L’ingresso a tutti gli eventi è libero.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.