Inaugurata l’Estate culturale di Castua

Željko Jerneić

CASTUA | È stata inaugurata con l’esibizione delle klape femminile e maschile “Kastav” nonché di vari attori locali, la 27.esima edizione dell’Estate culturale castuana (KKL), che anche quest’anno presenta un ampio cartellone di eventi. Per tutti gli amanti delle serate culturali a cielo aperto, l’evento offrirà vari appuntamenti musicali, teatrali, letterari, laboratori educativo-istruttivi e artistici, una quarantina di spettacoli, tra cui diversi concerti con artisti di fama internazionale. Uno di questi è sicuramente il chitarrista americano Sharief Hobley, che si presenterà al pubblico di Castua domani sera alle ore 20. Hobley ha iniziato la sua carriera negli anno ’80 suonano in varie band. Ha collaborato con alcuni dei nomi più famosi della musica pop come Alicia Keys, Michael Jackson, Kanye West e Cee Lo Green. Lavorando con tutti questi cantanti, ha avuto modo di ottenere una ricca esperienza che lo ha portato a intraprendere una propria carriera. La sua musica è un connubio tra il rock moderno e classico e il RnB. Oltre alla chitarra, suona anche il basso, la batteria e la tastiera.
Per chi invece preferisce l’arte, in cartellone ci sono ben tre mostre. Una di queste è stata inaugurata sabato sera nella Galleria della Santissima Trinità. Si tratta della personale del pittore Milan Marin, intitolata “Don’t be afraid”, che rimarrà in visione fino al 12 luglio, ogni giorno dalle 17 alle 21.
Purtroppo il concerto dei “Parni Valjak”, previsto per il prossimo 20 luglio, è stato annullato a causa di problemi di salute del frontman Aki Rahimovski. Il rimborso dei biglietti può venire effettuato nei punti vendita dove sono stati acquistati. Per coloro che li hanno acquistato nei punti vendita del KKL, potranno richiedere il rimborso durante l’orario di lavoro, ovvero nei giorni feriali dall 13 alle 21 e sabato dalle 16 alle 21. 

Facebook Commenti