Aspettando il… Festival del Film di Pola

Sono 16 le pellicole in gara per l’Arena d’oro alla 67ª edizione, in programma dal 18 al 26 luglio

Una splendida serata con il film all'Arena di Pola

Il programma della 67.esima edizione di uno dei più noti e longevi Festival cinematografici a livello nazionale, il Film Festival di Pola, si terrà dal 18 al 26 luglio e vedrà la proiezione di 16 titoli, di cui 5 croati e 11 nel programma delle coproduzioni minoritarie.
All’apertura ufficiale del grande evento seguirà la proiezione del film “Mare” di Andrea Štaka, parte del programma di coproduzioni minoritarie, mentre per quanto riguarda il programma del film croato, i titoli che verranno presentati saranno: “Mater“ (Madre) di Jure Pavlović, “Glas“ (Voce) di Ognjen Sviličić, “Ribanje i ribarsko prigovaranje“ (Pesca e storie di pesca) di Milan Trenc, “Ideš? Idem!“ (Vieni? Vengo!) di Ljubo Zdjelarević e “Tereza37“ di Danilo Šerbedžija.
Per quanto riguarda il programma minoritario l’Arena di Pola vedrà i seguenti film: “Otac“ di Srđan Golubović e “Bosonogi car“ (L’imperatore scalzo) di Peter Brosens, mentre i film “Ne zaboravi disati“ (Non dimenticarti di respirare) di Martin Turk, “Sin“ (Il figlio) di Ines Tanović, “Korporacija“ (La corporazione) di Matej Nahtigal, “Grudi“ (Il petto) di Marija Perović, “Svi protiv svih“ (Tutti contro tutti) di Andrej Košak, “Pijavice“ (Sanguisughe) di Dragan Marinković, “Ja sam Frenk“ (Io sono Frenk) di Metod Pevec e “Agina kuća“ (La casa di Aga) di Lendita Zeqiraj, che incontreranno il pubblico nel Teatro popolare istriano.
A partele pellicole in gara, il pubblico potrà seguire parte dei film del programma Kratka Pula (Pola corta). I primi due film in scaletta sono “Slijedi…“ (Segue…) di Karla Lulić e “Njemački inat“ (Dispetto tedesco) di Silva Ćapin, ai quali seguiranno nelle ore serali e in seguito al programma di gara, quattro documentari, di cui tre première mondiali: “Vergarola – Mine na plaži“ (Vergarolla – Mine in spiaggia) di Arsen Oremović, “Galeb“ (Gabbiano) di Ivan Žiković e “Berge Istra“ di Dražen Majić, nonché “Stepinac – Kardinal i njegova savjest“ (Stepinac – Il cardinale e la sua coscienza) di Višnja Starešina. Gli altri 20 documentari del programma Kratka Pula e 21 film studenteschi, si potranno seguire al Cinema Valli. Altri nove film saranno nel cartellone del Teatro popolare istriano. Per maggiori informazioni è consultabile il sito ufficiale.

Facebook Commenti