Il mese del nastro rosa. Agenda ricca di eventi

Campagna di sensibilizzazione del Club delle donne operate al seno Gea. Appuntamento clou la corsa podistica «La visita del sorriso»

Ottobre è il mese del nastro rosa

Ottobre, il mese dedicato alle campagne di sensibilizzazione ed educazione sui tumori al seno. Anche quest’anno il mese del nastro rosa avrà un agenda ricca di iniziative finalizzate a divulgare il messaggio per cui la diagnosi e la cura precoci possono salvare la vita nel 90 per cento dei casi. L’evento centrale si terrà domenica 10 ottobre a Valcane, e quindi all’aperto, anche per scongiurare eventuali rischi di contagio da Covid. L’occasione del ritrovo è la corsa podistica “La visita del sorriso” che anche quest’anno ricalca uno degli slogan più gettonati della manifestazione: “Non aspettare, muoviti” (“Ne ću ben, sad je ura”). A suo tempo la corsa tradizionale del nastro rosa si faceva in centrocittà, ma le misure epidemiologiche esigono un distanziamento sociale che il nucleo storico non è in grado di assicurare. Così lo start sarà allestito nella pineta di Valcane, e la corsa proseguirà sul Lungomare fino all’ostello di Valsaline, quindi in direzione di Saccorgiana e Verudella, e infine lo stesso tragitto verrà percorso nella direzione opposta per rientrare allo stabilimento balneare di Valcane. Per chi volesse partecipare, ma non avesse la corsa facile, niente paura: l’iniziativa ha anche una versione “light” che prevede la passeggiata ricreativa da Valcane al Bianco e dietrofront. Il ritrovo è previsto alle 9.30 in spiaggia presso la bancarella del Club delle donne operate al seno Gea che organizza l’evento. In questa sede si potranno avere tutte le informazioni necessarie sulle misure da adottare per usufruire di tutte le possibilità di prevenzione e di cura del cancro al seno ed in particolare sui servizi forniti dall’associazione (ginnastica, yoga, massaggi shiatsu, laboratori creativi, consultorio oncologico, psicologico, farmaceutico e nutrizionistico nonché drenaggio linfatico).

 

Il calendario degli appuntamenti del mese non finisce qui. Venerdì, 1 ottobre alle ore 18, alla Comunità degli Italiani di Pola si terrà una conferenza dal titolo “Il tumore al seno: come prevenirlo e curarlo?”. Ad esporre l’argomento sarà Ingrid Belav Lovasić, direttrice della Clinica di radiologia e oncologia del Centro clinico-ospedaliero di Fiume e titolare della Cattedra di oncologia e radioterapia della Facoltà di medicina di Fiume. Martedì, 5 ottobre con inizio alle 18 nella sede del Club GEA in via Pietro Nobile la farmacista Ama Grbac tratterà il tema il tema del “Controllo del peso corporeo in relazione alla salute”. Giovedì, 7 ottobre dalle 9 alle 12 in Piazza del popolo si terranno le celebrazioni della Giornata nazionale della lotta contro il cancro al seno. Da venerdì 15 fino a domenica 17 ottobre al Centro Commerciale Max City ci sarà la presentazione del calendario 2022 “No spetar, movite” di Adrijana Radolović Rajko mentre dal 16 al 23 ottobre su Facebook si terrà la colletta #sadjeura.

Facebook Commenti