Spinel. Condominio APN: l’appalto tra quindici giorni

Umago. Concluso il concorso, si stanno valutando le offerte

La futura palazzina con 84 alloggi

Buone notizie da Zagabria: chiuso il bando di concorso per la costruzione dei nuovi 84 alloggi con la formula dell’edilizia agevolata nella zona di Spinel, ora si stanno valutando le offerte in base alle quali sarà scelta la ditta alla quale sarà affidato l’appalto dei lavori. Ieri abbiamo parlato con l’assessore cittadino agli Impianti comunali e all’assetto ambientale Diego Banković, il quale si è detto soddisfatto dei preparativi. “Sono appena rientrato da Zagabria, dove sono pervenute le offerte per l’appalto dei lavori ed entro una quindicina di giorni si saprà a quale ditta sarà affidato e a quali condizioni – dice Banković –. Siamo nei termini di tempo prestabiliti, nonostante la pandemia abbia complicato le cose un po’ a tutti. Non posso anticipare la data della posa della prima pietra, ma la cerimonia si farà a breve, forse in maggio o giugno. La collaborazione con l’Agenzia per la gestione degli immobili (APN) è ottima: assieme siamo riusciti a fare molte cose e a pianificare anche questa nuova palazzina che avrà ben 84 alloggi con ottimi standard per i fruitori. Come noto Umago è la Città che più di tutte le altre in Istria ha costruito alloggi a condizioni agevolate e questo gratifica il nostro lavoro. Bisogna provvedere a tante cose, non soltanto alla progettazione di un edificio così grande, ma anche alla preparazione del terreno, alle infrastrutture e perfino alla costruzione di una cabina di trasformazione, visto che i consumi della corrente elettrica aumenteranno. Dunque tutto va fatto non solo rispettando le leggi e le regole, ma anche mantenendo i costi del metro quadrato dell’alloggio entro limiti accettabili. Sappiamo molto bene che questo non è facile, perché i prezzi degli immobili negli ultimi anni sono saliti alle stelle, molto al di sopra dei 2.500 euro, ma siamo comunque riusciti a fare ottime cose. Umago, senza dubbio è la Città leader in Croazia per il suo programma sociale a favore delle giovani famiglie, grazie al quale il problema dell’alloggio è stato quasi completamente risolto. A proposito è stato già redatto un catalogo con gli 84 alloggi che saranno costruiti, grazie al quale ogni acquirente che ha superato la selezione può vedere in 3D il suo futuro alloggio. Ogni inquilino avrà a disposizione ben 44 metri quadri, una superficie nella quale rientra anche la cantina. All’inizio avevamo pensato di costruire una palazzina con 120 appartamenti, ma poi sono pervenute molte richieste da famiglie con più figli, per cui è stata aumentata la superficie degli alloggi e ridotto il loro numero, a vantaggio della qualità. Indubbiamente ci sarà un comfort maggiore per gli inquilini”.

Diego Banković

Oltre 200 alloggi
Il nuovo condominio sorgerà nella zona residenziale di Spinel, dove ci sono già alcune palazzine costruite grazie al programma di edilizia agevolata. L’edificio avrà cinque piani, sarà dotato dell’ascensore e di tutto quello che serve per una vita comoda e tranquilla. Parliamo di una zona molto bella, vicina ai grandi supermercati, alle scuole e al centro. Finora a Umago sono stati costruiti 3 edifici nell’ambito del programma di edilizia agevolata: nel 2001 i primi 33 alloggi a Punta, nel 2013 altri 39 a Comunella e quindi altri 50 nel 2017 a Spinel, dove se ne aggiungeranno ancora 84, per un totale di 206.
Purtroppo non possiamo anticipare il prezzo esatto del metro quadrato dei nuovi alloggi, perché bisognerà vedere appunto il prezzo che sarà stabilito con la ditta appaltatrice, ma di sicuro sarà un prezzo molto al di sotto della media, probabilmente inferiore ai 1.500 euro il metro quadrato. Ciò è possibile in quanto la Città partecipa cedendo il terreno e provvedendo alle infrastrutture, mentre l’Agenzia per la gestione degli immobili sovvenziona i tassi d’interesse bancari, senza contare il fatto, molto importante, che il pagamento rateale è dilazionato in molti anni.

Il cerchio in alto indica l’ubicazione del nuovo condominio APN

Facebook Commenti