Serenissima. Bando della Regione Veneto

0
Serenissima. Bando della Regione Veneto
Il "Golfo di Venezia" ai tempi della Serenissima: la rappresentazione è tipicamente veneziana

La Regione Veneto ha emesso il bando 2022 per gli interventi di recupero, conservazione e valorizzazione del patrimonio storico, culturale e architettonico risalente alla Repubblica Serenissima di Venezia nell’Istria, nella Dalmazia e nell’area mediterranea. Il termine per la presentazione delle domande è di tre mesi dalla data di pubblicazione nel Bollettino ufficiale della Regione del Veneto, avvenuta il 28 gennaio. Possono aderire enti locali, istituzioni pubbliche e private, organismi associativi di volontariato, associazioni senza scopo di lucro. È previsto uno stanziamento pluriennale complessivo di 191.388,66 euro per restauri e interventi materiali e di 217.636,85 euro per studi, manifestazioni, gemellaggi e via di seguito. Parliamo di proposte che prevedono la pubblicazione di studi scientifici o di alta divulgazione sui temi di detto patrimonio, dell’organizzazione di eventi e/o iniziative rievocativi della conoscenza di fatti storici (anche valorizzando gli anniversari quali occasioni per favorire la conoscenza della tradizione culturale risalente alla Serenissima nella regione mediterranea), di progetti che ricordano le tradizioni di San Marco presenti nelle comunità di lingua italiana in Slovenia, Croazia, Montenegro, Albania, Grecia e nel bacino mediterraneo, oppure investimenti per il recupero di manufatti storici e architettonici risalenti a Venezia. Previsti pure gemellaggi (anche tra scuole) e mostre. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Regione oppure contattando la Direzione Relazioni Internazionali, Unità Organizzativa Cooperazione internazionale, tel. 041 2794308 – 4373, più prefisso per l’Italia per chi chiama da altri Paesi; e-mail: [email protected]

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display