Buie. Con la Croce rossa aiuti anche oltre il confine

La consegna dei pacchi al valico di Dragogna

Dal resoconto settimanale della Croce rossa del Buiese, risulta che la settimana scorsa 28 volontari hanno effettuato 124 consegne di generi di prima necessità, aiutato 136 persone in condizioni precarie e risposto a 72 chiamate, di cui 8 di sostegno psicologico, per un totale di 189 ore di volontariato. La novità sta nel fatto che, grazie alla buona collaborazione con la Croce rossa di Capodistria, sono state effettuate delle consegne pure ai parenti dei cittadini croati che vivono in Slovenia, con uno scambio della merce tra le istituzioni al valico di Dragogna. Quindi un aiuto solidale senza confini.
Dalla Croce rossa del Buiese arriva pure un importante avvertimento: nelle abitazioni di anziani e infermi si presentano persone che si spacciano per volontari della Croce rossa, ma non lo sono. Attenzione, quindi, perchè gli attivisti della Cr giungono soltanto su chiamata e non pretendono gratifica alcuna per il servizio svolto.

Facebook Commenti