Fiume, asili e Vigili del fuoco: scioperi scongiurati

0
Fiume, asili e Vigili del fuoco: scioperi scongiurati

La settimana si è conclusa con la buona notizia legata all’accordo tra la Città e il Sindacato per quanto riguarda le educatrici negli asili fiumani. Lunedì, quindi, niente sciopero. Non sciopereranno nemmeno i Vigili del fuoco il cui Sindacato ha avuto oggi, venerdì 18 febbraio, un colloquio con il sindaco Marko Filipović e i suoi collaboratori, immediatamente dopo quello avuto con le maestre d’asilo. I pompieri, comunque, non sono usciti soddisfatti dalle trattative con la Città le cui offerte sarebbero inferiori a quanto richiesto. Al Sindacato dei vigili del fuoco dell’Unità professionistica fiumana viene offerto il 6 per cento di aumento e 400 kune mensili, non tassabili, per compensare le ore di lavoro straordinario. Le paghe dei pompieri vanno da 5.400 a 5.800 kune e sono più basse rispetto ai colleghi delle altre grandi città croate. “Nel corso del fine settimana decideremo come procedere dopo che ci saremo consultati con i membri – ci ha detto Goran Hibler, fiduciario del Sindacato -, per valutare se sia necessario o meno continuare con le attività in direzione di un possibile sciopero”. Ne sapremo di più domenica.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display