Draga di Moschiena. Un futuro splendente (video)

Al via i lavori di ampliamento della riva e di costruzione del lungomare

Il porticciolo di Draga di Moschiena. Foto Željko Jerneić

Hanno preso il via i lavori di ampliamento della riva e di costruzione del lungomare a Draga di Moschiena. Il progetto, del valore di 8.839.671,40 kune, prevede l’allargamento della riva di ulteriori 25 metri, raggiungendo così la lunghezza di 86 metri, estendendosi quindi su una superficie totale di 745 metri quadrati. Il finanziamento della prima fase dei lavori verrà effettuato dalla Regione litoraneo-montana, con 1 milione di kune e dal Comune di Draga di Moschiena con 500mila kune.
Grazie all’intervento, sull’attuale riva che verrà ampliata, potranno attraccare allo stesso tempo due navi turistiche. La nuova riva avrà una lunghezza di circa 61 metri. Questa sarà larga circa 5,5, mentre il lungomare 6,5 metri.

Presenti all’inaugurazione ufficiale dei lavori il presidente della Regione, Zlatko Komadina con i suoi collaboratori, il sindaco di Draga di Moschiena, il connazionale Riccardo Staraj e il direttore dell’Autorità portuale regionale di Abbazia-Laurana-Draga di Moschiena, Fernando Kirigin, la direttrice dell’Ente per il turismo del Quarnero, Irena Peršić Živadinov e da altri invitati. “Grazie all’allargamento della riva, avremo a disposizione una superficie di 745 metri quadrati – ha detto Fernando Kirigin –. Il tutto grazie ai lavori che abbiamo svolto nell’ultimo anno assieme alla Regione e al Comune di Moschiena. Abbiamo atteso la fine della stagione turistica per non importunare gli ospiti con i lavori. Purtroppo ogni giorno senza pioggia e senza vento vale oro colato, e quindi dobbiamo darci da fare subito se vogliamo inaugurare la nuova riva nel mese di giugno del 2020”.
Riccardo Staraj ha dichiarato di essere molto contento del fatto che sia proprio lui il primo ad inaugurare un qual tipo di lavori a Draga di Moschiena dopo tantissimi anni. “L’ultimo grande investimento risale al periodo austro-ungarico, motivo per il quale sono molto fiero di poter dare il via a questo intervento. Con l’ampliamento della riva aiuteremo non solo lo sviluppo del turismo, ma anche quello della pesca locale.

Facebook Commenti