Asili di Fiume. «Tutto pronto per lo sciopero»

0
Asili di Fiume. «Tutto pronto per lo sciopero»
Ingrid Čavić

Si è svolta ieri negli asili More, Sušak e Rijeka, una riunione del Comitato di sciopero volta a concordare tutte le attività che verranno svolte nei vari gruppi prescolari al momento dell’azione sindacale annunciata per il prossimo 21 febbraio, salvo decisioni dell’ultima ora. Ingrid Čavić, vicepresidente del Sindacato dell’istruzione, dei media e della cultura (SOMK), nonché fiduciario per gli asili di Fiume, ha dichiarato che per il momento non ha ricevuto alcun invito da parte del sindaco per un’eventuale incontro volto al patteggiamento. “I nostri Comitati hanno definito le attività che devono venir svolte in caso di sciopero. Entro la fine della settimana i genitori dovranno pronunciarsi in merito al numero dei bambini che dovranno per forza fruire dei servizi dell’asilo in tempi di sciopero. Ringrazio sin d’ora i genitori chiedendo la loro comprensione perché questo nostro atto è necessario, oltre che un nostro diritto. Visto che in quel periodo sono previste le vacanze invernali (seconda parte, nda), di solito nel periodo prepandemia chi aveva un fratello maggiore, rimaneva a casa. Ora tutto ciò è improbabile per cui vedremo quanti saranno i bambini presenti in sede”, ha detto Čavić, sottolineando che non è nell’interesse di nessuno indire lo sciopero. “Speriamo di trovare un accordo con la Città”, ha concluso.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display