Annullato l’Avvento a Fiume e Abbazia

Città ed enti turistici fanno sul serio per vincere la pandemia

Ultimi ritocchi in piazza Kobler per la corona dell’Avvento, la cui accensione avverrà stasera

Causa la pandemia in corso e l’entrata in vigore di un pacchetto di misure antipandemiche più severo emanato dal governo, l’amministrazione cittadina e l’Ente per il turismo della città di Fiume hanno deciso di comune accordo di annullare la manifestazione dicembrina “L’Avvento a Fiume”. Per evitare i raduni di massa, l’evento dell’accensione della prima candela dell’Avvento in piazza Kobler come pure delle luminarie in città, si svolgeranno domani nelle prime ore serali senza il tradizionale programma collaterale, sia di stampo laico che religioso.

 

Sono stati, inoltre, cancellati la fiera di prodotti tradizionali e natalizi e l’angolo enogastronomico che avrebbe dovuto occupare il Corso, le vie e le piazze vicine. Annullate pure le feste gastronomiche per la ricorrenza di San Nicolò e della vigilia di Natale. Soltanto in piazza Grivica, di fronte alla Cattedrale di San Vito, sarà allestito il Presepe in legno a grandezza naturale.

L’avvento al Castello di Tersatto si presenterà spoglio dei contenuti collaterali – cassette, pista di pattinaggio, serate musicali – ma, nel compenso, saranno accesi i 17 chilometri di luminarie che illumineranno il maniero medievale per regalare in qualche modo l’atmosfera magica di un Natale diverso e austero.

Accensioni online
Anche Abbazia ha ridimensionato il tutto. “L’Avvento in riva al mare” verrà offerto in diretta online anziché dal vivo. Domani, alle 18,20 sull’emittente televisiva Kanal RI e sul canale YouTube della Città sarà possibile seguire l’accensione della prima candela dell’Avvento e delle luminarie. Alla semplice cerimonia parteciperanno soltanto i parroci delle chiese di San Giacomo di Abbazia e Santa Anna di Volosca, nonché il sindaco Ivo Dujmić. La parte musicale sarà offerta da Martina Majerle e Mario Šimunović. L’amministrazione cittadina e l’Ufficio turistico invitano gli abitanti a seguire il programma tramite il canale televisivo o su Internet.

Facebook Commenti