USA. Via i visti d’ingresso per i croati

Il ministro degli Esteri croato, Gordan Grlić Radman, e il segretario di Stato americano, Mike Pompeo. Foto HINA/ MVEP/ ua

Gli Stati Uniti dovrebbero entro la fine dell’anno abolire i visti d’ingresso per i cittadini croati, mentre i due Paesi dovrebbero firmare l’accordo teso a evitare la doppia imposizione. Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri, Gordan Grlić Radman, dopo l’incontro a Monaco di Baviera con il segretario di Stato statunitense Mike Pompeo, svoltosi a margine della Conferenza internazionale sulla sicurezza. Secondo Gordan Grlić Radman l’accordo di massima è già stato raggiunto, in quanto Zagabria ha ottemperato a tutte le condizioni richieste, per cui l’abolizione dei visti e la firma dell’intesa per evitare la doppia imposizione sono ormai soltanto questione di tempo. Ovvero si attende il momento opportuno.

Facebook Commenti