Time incorona Greta Thunberg «Persona dell’anno»

La copertina dl Time con l'attivista svedese Greta Thunberg "Persona dell'Anno" ANSA/TIME EDITORIAL USE ONLY NO SALES

Greta Thunberg è la “Persona dell’Anno” di Time. La sedicenne ha conquistato la copertina che dal 1927 ogni dicembre il magazine americano dedica alla persona che, nel bene o nel male, ha segnato l’anno che sta per concludersi.
Per sensibilizzare l’opinione pubblica sul dramma dei cambiamenti climatici, l’eroina ambientalista ad agosto ha deciso di attraversare l’Atlantico a bordo di una barca a vela. La data di partenza non è stata casuale, dal momento che Greta ha lasciato la terra ferma una settimana prima dell’anniversario della sua protesta solitaria (20 agosto 2018) davanti al Parlamento svedese per aprire gli occhi al mondo sugli effetti del riscaldamento globale. Un sit it che la consacrò a voce dei difensori del pianeta.
Salpata dal Regno Unito diretta negli States, la Thunberg ha viaggiato sullo yacht “Malizia II” col principe Pierre Casiraghi. Una volta attraccata negli Usa, avrebbe dovuto raggiungere il Cile dove in origine era in programma il forum Cop 25, poi dirottato a Madrid in virtù delle tensioni sociali nel Paese. Sulla barca nessun confort, ma cibo liofilizzato, un secchio come wc e il vento a far da motore. L’attraversata è durata due settimane. Costo per l’ambiente? Zero emissioni nocive.
Greta ha battuto il Presidente Donald Trump, la speaker della Camera Nancy Pelosi, la “talpa” che ha messo in moto la procedura per l’impeachment contro il Presidente e i manifestanti di Hong Kong. Greta, che oggi ha parlato alla Cop 25 di Madrid, è la più giovane “Persona dell’Anno” di Time.

Facebook Commenti