Slovenia, ogni terzo test è positivo

0
Slovenia, ogni terzo test è positivo

In Slovenia per il terzo giorno consecutivo si registra un aumento dei nuovi casi di contagio da coronavirus. Nelle ultime 24 ore ce ne sono stati 1.863 a fronte di 5.948 test effettuati, il che significa che ogni terzo tampone è risultato positivo. Si tratta, inoltre, di 600 neoinfetti in più rispetto ad una settimana fa. Lo ha reso noto l’Istituto nazionale per la salute pubblica (NIJZ). Rallegra il fatto che i numeri riguardanti ricoveri e terapie intensive non siano aumentato. Numeri stabili invece per quanto concerne i pazienti negli ospedali e i malati che necessitano della respirazione artificiale. Attualmente 572 persone sono ricoverate di cui 189 si trovano in terapia intensiva. Ma stando agli epidemiologi la situazione potrebbe cambiare in fretta e tra non molto. “Già nel corso di gennaio ci sarà una nuova forte pressione sugli ospedali che avvien circa una decina di giorni dopo un consistente aumento dei contagi”, ha dichiarato l’epidemiologa Mateja Logar, responsabile del gruppo consultivo per il Covid-19 istituito dal governo.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display