Slovenia, mercoledì la revoca dello stato di epidemia

Una motovedetta della Polizia marittima nel porto di Capodistria. Foto: Marko Lukunic/PIXSELL

Il governo sloveno ha deciso di revocare mercoledì, 16 giugno, lo stato di epidemia proclamato lo scorso 18 ottobre. Tuttavia alcune misure antiepidemiche restanno in vigore. Fino a quando il Paese non sarà entrato nella cosiddetta fase verde in base ai criteri del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), il che dovrebbe avvenire alla fine di giugno o agli inizi di luglio, negli spazi chiusi sarà obbligatorio l’uso della mascherina. Le altre restrizioni riguardano il numero massimo di persone partecipanti ad eventi che si svolgono al chiuso e la partecipazione a concerti o altri trattenimenti ai quali potranno assistere soltanto coloro che risulteranno negativi al test per il Covid-19, coloro che sono guariti o si sono vaccinati con entrambe le dosi.

Facebook Commenti