Slovenia: gli abitanti sono più di 2 milioni

Il centro di Lubiana

La Slovenia si fa sempre più affollata. Stando ai dati statistici aggiornati al 1º gennaio 2021 nel Paese vivano 2.108.997 persone, lo 0,6 p.c. in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Circa l’otto per cento della popolazione complessiva è costituita da cittadini stranieri che hanno la residenza fissa o provvisoria nel Paese. Nel corso del 2020 in Slovenia sono immigrate 12.300 persone, 5.900 meno rispetto al 2019. A renderlo noto è stato ieri l’Istituto nazionale sloveno di statistica. La popolazione slovena è composta prevalentemente da uomini (51,1 pc.). Il calo del numero delle donne è un trend che perdura ormai da diversi anni. La sproporzione tra il numero di uomini e donne è marcato soprattutto nelle file dei cittadini stranieri, composte per due terzi da uomini. Negli ultimi tre mesi del 2020 in Slovenia sono state registrate 4.480 nascite (-4,7 p.c. rispetto allo stesso periodo del 2019) e 8.431 morti (+64,8 p.c.). Nello stesso periodo sono stati siglati 711 matrimoni (-25,1 p.c.) e 400 divorzi (-36,6 p.c.). Stando agli esperti il calo del numero dei matrimoni e dei divorzi va attribuito in larga misura alle norme antipandemiche che sono dovute essere applicate dagli Uffici di stato civile e dai Tribunali in occasione della seconda ondata di contagi da Covid-19.

Facebook Commenti