Scandalo eolico. Rimac giovedì libera?

La 40.enne Josip Rimac

Sono stati interrogati i primi testimoni nel procedimento nei confronti di Josipa Rimac, alcuni membri della sua famiglia e molte altre persone, ma non ancora il ministro dell’Agricoltura, Marija Vučković. Il Consiglio extragiudiziale del Tribunale regionale di Zagabria deciderà domani (giovedì, 18 giugno) sull’appello dell’ex sindaco di Knin, contro la detenzione preventiva in relazione all’oscuro affaire di una centrale eolica nell’entroterra dalmata. La Rimac potrebbe venir scarcerata e difendersi a piede libero perché tutti i testimoni sono stati ascoltati e l’imputato non può più esercitare eventuali pressioni o influenzarli.

Facebook Commenti